Indietro

La Toscana polo europeo delle Life Sciences

Undicimila addetti e 267 progetti finanziati con fondi regionali ed europei. Le scienze della vita al centro dell’evento ‘Generiamo il futuro’

SIENA — Il futuro delle scienze della vita si costruisce in Toscana, questa la sfida lanciata dall’evento ‘Generiamo il futuro delle lire sciences’ ospitato per due giorni dal polo didattico Mattioli e dal Santa Maria della Scala a Siena organizzato da Toscana Life Sciences e dalla Regione Toscana nell’ambito dell’evento annuale del Programma operativo regionale del Fondo europeo di sviluppo regionale. 

Istituzioni, scienziati e ricercatori insieme per gettare le basi dello sviluppo di un settore che già conta 11mila addetti, mille dei quali impegnati nella ricerca e fare della Toscana un polo europeo di attrazione degli investimenti, come in un videomessaggio di saluti ha ricordato il presidente della Regione Enrico Rossi. 

Due sessioni plenarie, cinque focus tematici, eventi e una una tavola rotonda in cui sono state discusse le strategie di sostengono alle life sciences in Toscana, l’unico settore che non conosce crisi e che dal 2007 ha continuato a crescere superando nel 2018 la Germania.

Al centro dell’evento senese, gli investimenti attratti e le potenzialità comunicative delle scienze dalla vita in Toscana dove si intrecciano medicina di precisione, trasferimento tecnologico e sanità 4.0.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it