Indietro

Due autisti dell'autobus infettati dal coronavirus

Sono in tutto cinque i dipendenti risultati positivi nelle ultime due settimane. A renderlo l'azienda stessa. I nuovi casi riguardano autisti del Tpl

SIENA — Sono due gli autisti dell'azienda di trasporti Tiemme risultati contagiati dal SarsCov2 nelle ultime ore. Oltre a loro anche impiegati e addetti degli uffici che però non sono aperti al pubblico e lavorano nella sede operativa di Siena. A darne notizia in una nota la stessa azienda di trasporti. L'azienda precisa che in merito ai due autisti precisa "che non si tratta di personale viaggiante impiegato su servizi scuolabus ma su linee Tpl". 

Il 5 Ottobre sempre la stessa Tiemme comunicò la positività al Coronavirus di tre dipendenti, di cui un autista.

Ci sono anche ulteriori dipendenti attualmente in isolamento fiduciario presso il proprio domicilio, essendo stati in contatto con i casi positivi,
spiega Tiemme, che ha disposto "a carico dell'azienda, su base volontaria, tamponi per i dipendenti che potrebbero essere entrati in contatto con i casi risultati positivi". 

"Sono allo studio ulteriori misure tese a ridurre quanto più possibile la possibilità di ulteriori contagi come screening sierologici di
massa, sempre su base volontaria", conclude la nota.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it