Indietro

Usa false identità per ottenere fondi regionali

I documenti erano stati vidimati dai Comuni ma l'imprenditore nelle fotografie appariva camuffato. Sequestri anche in provincia di Siena

REGGIO EMILIA — Un imprenditore noto nel reggiano è accusato di aver ottenuto oltre 150mila euro di finanziamenti dalle Regioni Emilia Romagna e Toscana fornendo false generalità attraverso documenti vidimati dai Comuni ma sui quali appariva camuffato con parrucche ed occhiali. Gli agenti della squadra mobile di Reggio Emilia hanno scoperto la truffa muovendo i passi da una inchiesta su un giro di prostituzione.

Il protagonista della vicenda opera nel settore delle energie alternative e dell'agroalimentare in varie zone, fra cui Abbadia Salvatore, in provincia di Siena, e adesso è  indagato per truffa ai danni dello Stato.

L'indagine condotta dalla questura di Reggio Emilia ha portato il giudice a disporre un sequestro di vari beni immobili anche in Toscana.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it