Indietro

Sigaretta accesa, madre e bimbi tra le fiamme

Tragedia sfiorata a Castellina Scalo a causa di una sigaretta gettata in un bidone di foglie secche. Intossicati mamma e figli di 1 e 4 anni

MONTERIGGIONI — Il fatto è avvanuto alcuni giorni fa ma solo oggi è stato reso noto. I carabinieri sono entrati nel palazzo devastato dalle fiamme perché era stato detto loro che all'intrerno era rimasto un cane in trappola. Quando sono arrivati, però, hanno sentito le urla della donna provenire da uno degli appartamenti. Lì hanno trovato la 34enne insieme ai due bimbi, terrorizzati dall'inferno di fiamme che si era scatenato attorno a loro.

Tutta colpa della sigaretta lasciata cadere da un sedicenne in una cassetta dei rifiuti con delle foglie secche dentro nell'appartamento al piano di sotto. Il ragazzino, spaventato alla vista delle fiamme si è spaventato ed è scappato.

Le fiamme, a quel punto, hanno raggiunto la caldaia provocando uno scoppio e la dispersione nel condominio di un fumo nero e denso.

Mamma e bimbi alla fine se la sono cavata con un'intossicazione e soprattutto con tanta paura.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it