Indietro

Ubriachi e violenti colpiscono i poliziotti

Due casi in poche ore, entrambi nella giornata di domenica. Il primo è avvenuto in via Aretina, il secondo alla Coroncina

SIENA — Due casi di aggressione a poliziotti in servizio sono da registrare anche a Siena, entrambi avvenuti domenica nel giro di poche ore. 

Il primo caso è scaturito da un intervento delle volanti in un bar di via Aretina, dove era stato segnalato un avventore ubriaco che molestava  e minacciava camerieri e clienti, fra i quali un agente di polizia penitenziaria libero dal servizio, prodigatosi inutilmente per riportare la calma una volta qualificatosi.

L'uomo ubriaco e molesto, un 33enne abruzzese dimorante a Siena e già noto alle forze dell’ordine, continuava ad offendere e minacciare ed è stato bloccato a fatica dagli agenti. E con un pugno ha ferito al volto l'agente penitenziario. Stesso comportamento anche durante il trasferimento in Questura e negli uffici, dove ha cercato più volte di colpire i poliziotti con calci e testate.

Alla fine è stato arrestato in flagranza per i reati di violenza, minacce e lesioni nei confronti dell’agente della Polizia penitenziaria e degli agenti delle Volanti. L'agente penitenziario ha riportato lesioni giudicate guaribili in dieci giorni, un altro agenti lesioni guaribili in cinque.

La seconda aggressione in serata alla Coroncina, dove era stato segnalato un uomo che vagava scalzo e in pigiama. Inviate sul posto le Volanti dell’ufficio prevenzione generale e Soccorso, gli agenti lo hanno presto individuato. Evidentemente ubriaco, gli agenti e il personale del personale del 118 lo hanno immobilizzato sulla barella ma da sdraiato è riuscito a sferrare un violento calcio ad una poliziotta che, caduta per terra, ha sbattuto la testa contro la barella stessa. 

L’agente ha riportato, fortunatamente, solo una forte contusione con tre giorni di prognosi. Il giovane soccorso, un trentenne originario della provincia di Bergamo, è stato denunciato all'autorità giudiziaria.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it