Indietro

Palio straordinario, ancora sette giorni di attesa

Il Magistrato delle Contrade si è riunito e ha sortito la data per le diciassette assemblee che si svolgeranno in contemporanea

SIENA — Il Magistrato delle Contrade si è tenuto oggi alle 18,30 e ha sortito la data in cui le 17 Contrade si riuniranno in assemblea (in contemporanea) per discutere sulla decisione di disputare il Palio Straordinario proposto dall'associazione Assoarma. 

La data scelta è martedì 11 settembre, alle 21,30. Ancora sette giorni di attesa, dunque. La decisione di prendere altri sette giorni di riflessione è usuale quando c'è da decidere sulla disputa di un Palio speciale.

Il Palio straordinario è stato proposto per celebrare il centenario della fine della prima guerra mondiale.

Per disputarlo almeno dieci Contrade devono dare il loro assenso. Se saranno almeno dieci allora si procederà all'estrazione delle dieci fortunate che correranno questa terza carriera del 2018.

La data, come ipotizzato da più parti, sarebbe dopo la metà di ottobre. L'ultimo Palio Straordinario risale al 2000. Venne dedicato al nuovo millennio. Vinse la Selva con Giuseppe Pes il Pesse sul cavallo Urban II.

Come avevamo scritto ieri ci sarebbero probabilmente otto contrade più desiderose di correre, quattro possibili contrarie e cinque incerte (clicca qui per leggere quali).

Potrebbero correre il terzo Palio dell'anno Drago e Lupa (vincitrici a luglio ed agosto), Leocorno, Montone, Giraffa, Nicchio e Tartuca. Ne hanno corso uno: Oca, Chiocciola, Istrice (a luglio tutte e tre) e Civetta, Bruco e Pantera (ad agosto). Non ne ha corso nessuno l'Onda.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it