Indietro

La multinazionale dei vaccini apre a Monteriggioni

Seqirus, leader mondiale nella prevenzione dell’influenza, ha inaugurato a San Martino, la sua nuova sede italiana.

MONTERIGGIONI — Al taglio del nastro oltre alle autorità locali i vertici dell'azienda dell’azienda Maura Cambiaggi, general manager di Seqirus Italia, Russell Basser, direttore scientifico di Seqirus ed Emanuele Montomoli, professore all’Università di Siena e fondatore di VisMederi - società con cui Seqirus ha un accordo di collaborazione dal 2018.

Seqirus genera un fatturato annuo di oltre 20 milioni di euro e investe circa mezzo milione di euro all’anno in collaborazioni e attività di ricerca. La nuova sede italiana di Monteriggioni, allestita nei locali che hanno ospitato per anni la tv locale Canale 3 di Siena, conta 31 dipendenti impegnati in attività commerciali, mediche, normative e di sviluppo clinico, ecc.

Seqirus è oggi il secondo produttore al mondo di vaccini influenzali, l'azienda è stata creata nel luglio 2015, dall'unione di bioCSL e il settore dei vaccini antinfluenzali di Novartis 

Grazie a consolidate competenze nelle attività di ricerca, sviluppo e produzione, con stabilimenti nel Regno Unito, in Germania, Australia e Stati Uniti, Seqirus è oggi, a livello globale, uno dei più importanti interlocutori per la prevenzione e il controllo dell’influenza stagionale in tutto il mondo, oltre che partner di riferimento nella predisposizione delle più efficaci difese contro gli eventi pandemici.

Seqirus fa parte di CSL Limited, Gruppo australiano che vanta una lunga storia nel campo dell’influenza, le cui radici risalgono alla pandemia della “Spagnola” del 1918-20. Lo stabilimento di Melbourne (Australia), ha prodotto vaccini influenzali per quasi cinquant’anni. Ad esso si affianca oggi il sito produttivo Seqirus a Liverpool (Regno Unito), un centro di eccellenza per la produzione di vaccini influenzali coltivati su uova. Questo impianto, oltre a essere uno dei maggiori siti biotecnologici in Europa, è anche il solo produttore di vaccini influenzali in tutto il Regno Unito. In questo stabilimento si prepara anche l’unico vaccino adiuvato contro l’influenza stagionale che ha ricevuto l’approvazione anche da parte della Food and Drug Administration (FDA) statunitense.

Seqirus possiede, infine, un altro impianto produttivo d’avanguardia a Holly Springs, negli Stati Uniti. Questo complesso si caratterizza per l’utilizzo di una nuova tecnologia produttiva basata su colture cellulari, un’alternativa alla tradizionale piattaforma di vaccini antinfluenzali coltivati su uova, in grado di conferire a Seqirus un’ulteriore capacità produttiva, fondamentale soprattutto in caso di eventi pandemici.

L’unione dei due business dei vaccinali influenzali di Novartis e bioCSL porta in dote a Seqirus una forza lavoro di oltre duemila dipendenti, una capacità produttiva di assoluto rilievo, una presenza commerciale in 20 paesi con un’ampia diversificazione geografica e del portfolio prodotti.

Con impianti all’avanguardia, tecnologie e competenze tecniche di ultima generazione, Seqirus si propone quale partner affidabile per la fornitura di vaccini contro l’influenza stagionale e contro le minacce pandemiche.

In Australia, Seqirus continua inoltre la sua antica tradizione come produttore di farmaci di interesse nazionale, commercializzando e distribuendo un’ampia gamma di vaccini e specialità sia in Australia sia in Nuova Zelanda.

Il quartier generale di Seqirus è nella città di Maidenhead, situata a circa 47 km a ovest di Londra, nel Regno Unito. Nella nuova sede di Monteriggioni, inaugurata oggi sono basati gli uffici commerciali e le strutture che seguono le attività regolatorie, di sviluppo clinico e farmacovigilanza

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it