Indietro

Presunta lottizzazione abusiva

Il M5S chiede spiegazioni al sindaco su una possibile lottizzazione abusiva con un esposto presentato da un professionista di Poggibonsi

SOVICILLE — Si legge nella nota stampa del M5S:

"Il gruppo consiliare “Sovicille 5 Stelle”, casualmente è venuto a conoscenza di un esposto presentato a tutti gli organi competenti e anche al nostro Sindaco in data 13-04-2016, da un professionista di Poggibonsi per un probabile abuso edilizio per mancato rispetto del vincolo cimiteriale nella frazione di Rosia.

Praticamente su un’area dove vige un’inedificabilità assoluta, si sono costruite negli anni numerose abitazioni e altri edifici commerciali senza che né la Prefettura né il Comune, né nessun ente pubblico se ne sia mai accorto.

Oltre alla gravità del fatto in sé, riteniamo che la cosa grave sia anche che il Sindaco, che è a conoscenza di tutto ciò da quasi due mesi, non ha informato della questione né il Consiglio Comunale né tantomeno i diretti interessati, considerando soprattutto che nell’esposto si chiede la demolizione delle loro proprietà.

Attendiamo fiduciosi le risposte che il Sindaco vorrà dare alla nostra interrogazione presentata durante l’ultimo consiglio comunale svoltosi in data 01-06-2016 e che recita come segue:

Al Sindaco del Comune di Sovicille

e Presidente del Consiglio Comunale

Dott.Giuseppe Gugliotti

Al Segretario Comunale

Dott.Rossano Mancusi

Sovicille, 01-06-2016

Interrogazione URGENTE a risposta scritta entro i termini previsti dalla legge (Art.43 Tuel):

Su esposto-denuncia violazione vincolo cimiteriale in Sovicille Fraz.Rosia-

Diffida a contestare la lottizzazione abusiva

Diffida a ordinare la demolizione degli edifici Ex Art.338 Tuls

Premesso che:

-casualmente siamo venuti a conoscenza che in data 13-04-2016 è arrivato tramite PEC al Comune di Sovicille, alla Prefettura e agli altri organi istituzionali di riferimento, un esposto-denuncia presentato da un professionista di Poggibonsi, relativo a una violazione del vincolo cimiteriale nella frazione di Rosia, –

-che, nello stesso esposto-denuncia, è contenuta anche una diffida a contestare la lottizzazione abusiva a carattere prevalentemente residenziale ricadente nel vincolo cimiteriale Ex Lege di inedificabilità assoluta,

-che, nello stesso esposto-denuncia, è altresì contenuta una diffida a ordinare la demolizione degli edifici ex art.338 Tuls,

Siamo a chiedere al Sindaco e all’assessore di riferimento:

1) Quali sono i cimiteri non soppressi nel Comune e se fra questi ce ne sono di non Comunali,

2) Se il Comune ha piani regolatori cimiteriali previsti dal regolamento di polizia mortuaria statale,

3) Se è vero che tale esposto-denuncia è stato ricevuto tramite mail dal Comune in data 13-04-2016,

4)Se qualcuno facente parte del Consiglio Comunale, oltre il Sindaco, era stato informato della questione ed ha chiesto informazioni più dettagliate sulla fondatezza dell’esposto presso la Procura,

5) Se dopo l’entrata in vigore della L.166/2002, il Comune abbia approvato lottizzazioni all’interno della zona di rispetto cimiteriale (ex Lege) e in tal caso, voglia indicare le delibere di Consiglio di adozione e approvazione e fornircene una copia"

Elena Boldrini – Sovicille 5 Stelle

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it