Indietro

Chiusura filiali Mps, la Regione in campo

Due mozioni in consiglio regionale per scongiurare la chiusura di numerosi sportelli Mps in zone montane e periferiche. Richiesto anche un incontro

FIRENZE — Il consiglio regionale della Toscana ha approvato ieri due mozioni con voto unanime, la prima del Partito democratico contro la chiusura delle filiali di banca Monte dei Paschi di Siena nelle zone montane, la seconda del Movimento 5 stelle sul piano di ristrutturazione dello storico istituto di credito.

Giacomo Bugliani, nell’illustrazione, ha parlato di un atto dovuto in seguito alla crisi del settore bancario e all’imminente previsione di chiusura di una serie di filiali del Monte dei Paschi di Siena in territori marginali della Toscana, dove l’utenza è minore. Nell’atto si impegna la Giunta ad attivarsi nei confronti del Governo per mettere in campo iniziative per salvaguardare la presenza degli istituti di credito nelle zone montane della regione e garantire un servizio adeguato ai cittadini.

Giacomo Giannarelli, esprimendo voto favorevole, ha ribadito l’importanza di garantire servizi di prossimità e mantenere i presidi nei territori decentrati. Il consigliere regionale ha poi illustrato la seconda mozione, nella quale si chiede un incontro istituzionale urgente e trasparente con il presidente del Monte dei Paschi. Obiettivo dell’incontro è fare chiarezza sulle reali intenzioni del gruppo e capire se nel piano di ristrutturazione il gruppo intenda cedere il patrimonio di immobili e opere d’arte.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it