Indietro

Per il Palio tiratori scelti e metal detector

Sicurezza ai massimi livelli per piazza del Campo nei giorni del Palio di Siena. Ci saranno anche i droni della polizia e gli artificieri

SIENA — Tiratori scelti sui tetti, artificieri, unità antisabotaggio, filtraggio in piazza del Campo coi metal detector e specialisti pronti ad affrontare eventuali problematiche relative a droni. Spiegamento delle forze dell'ordine a Siena per garantire il regolare svolgimento delle prove e poi del Palio del 16 agosto. 

Gli obiettivi sono stati evidenziati in una riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, tenuto dal prefetto di Siena Armando Gradone, insieme alla Questura. 

In particolare l'attenzione verrà rivolta oltre che alle vie di accesso alla città, ai varchi d'ingresso a piazza del Campo vigilati e presidiati da Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Provinciale e Municipale, per il controllo e filtraggio, anche con l'uso di metal detector, delle persone che vogliono accedere. 

Inoltre, la piazza sarà controllata dall'alto con ''osservatori specializzati'' piazzati sui tetti, tiratori scelti, e con l'impiego delle unità cinofile antiesplosivo e di artificieri antisabotaggio che si occuperanno delle attività di bonifica delle aree interessate dalle acque piovane e dai bottini sotterranei, prima delle prove e della corsa.

Oltre ai tiratori scelti, saranno impiegati operatori specializzati delle Unità operative di Pronto Intervento della Polizia di Stato e dei Squadre Operative di Supporto dell'Arma dei Carabinieri, unità altamente qualificate per la gestione di situazioni critiche, nonché un gruppo di specialisti per eventuali problematiche inerenti i droni. 

Sulla Torre del Mangia sarà allestito il Centro Unificato di Coordinamento, per tutte le prove serali e per il Palio.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it