Indietro

Il pm chiede di prosciogliere Viola e Profumo

Fabrizio Viola e Alessandro Profumo

I due ex manager di Mps erano accusati di aver falsificato i bilanci della banca senese ma non ci sarebbe stata intenzione di ingannare i mercati

MILANO — Nell'ambito delle complicatissime vicende giudiziarie del Monte dei Paschi di Siena, la procura milanese ha chiesto il proscioglimento per gli ex vertici della banca Alessandro Profumo e Fabrizio Viola.

I due manager erano accusati di aver falsificato i bilanci dal 2011 al 2014 contabilizzando i due derivati Alexandria e Santorini "a saldi aperti" e non "a saldi chiusi" come sarebbe stato corretto. Tuttavia il pm ha accertato che queste operazioni furono eseguite fornendo negli allegati dei bilanci tutte le spiegazioni necessarie. Quindi non ci sarebbe stata alcune intenzione di ingannare i mercati o di occultare le perdite ereditate dagli amministratori della banca che li avevano preceduti.

Di qui la richiesta di proscioglimento su cui dovranno pronunciarsi i giudici.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it