Indietro

Tifoso studente arrestato fuori da scuola

Il sostenitore della Robur è stato arrestato dalla polizia. E' accusato di aver esploso alcuni petardi prima della partita di domenica contro l'Olbia

SIENA — Un ragazzo di 19 anni, studente e tifoso della Robur Siena è accusato di aver esploso alcuni petardi prima della partita Siena Olbia di domenica scorsa. Le esplosioni si sono verificate vicino piazza Salimbeni. Ci sono stati anche lanci di fumogeni, hanno spiegato dalla questura. Nel frattempo in quella zona stava passando una corsa podistica. Gli agenti hanno visto la scena e l'hanno ripresa. Il giovane è stato poi riconosciuto, anche se domenica aveva il volto parzialmente travisato.

Per questi motivi è stato arrestato dalla polizia. Il giovane è stato fermato appena fuori da scuola da alcuni agenti della digos e della squadra mobile. L'arresto in differita è permesso dalla normativa per contrastare la violenza negli stadi. Per il 19enne è in arrivo il Daspo.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it