Indietro

A Capodanno si rischia multe di 300 euro

Con un'ordinanza il sindaco ha vietato i botti nel centro storico e l'utilizzo di bicchieri e bottiglie di vetro

SIENA — La notte di San Silvestro è ormai alle porte e per garantire la sicurezza pubblica il Comune ha emanato un’ordinanza che vieta nel centro storico l'esplosione di botti o petardi di qualsiasi tipo. Si ricorda che la vendita di fuochi d'artificio è assolutamente vietata ai minori di 14 anni.

Chi contravviene a queste regole rischia multe da 50 a 300 euro. La polizia municipale e le forze di polizia controlleranno.

Limitazioni anche riguardo le bevande e in particolare l'utilizzo di contenitori di vetro (ed anche metallici), come le bottiglie ed i bicchieri. In questo caso l'ordinanza si limita a disciplinare i comportamenti delle persone in Piazza del Campo, dove si concentrerà la folla. Nel resto della città (sia in centro che in periferia) valgono le disposizioni generali sul consumo di alcoolici che prevedono una esplicita deroga proprio per il Capodanno, quindi senza le limitazioni che valgono per tutto il resto dell'anno, anche in considerazione che nel recente passato durante la notte dell'ultimo dell'anno non si sono registrate situazioni pericolose o comunque tali da richiedere un "giro di vite" regolamentare.

Per evitare che questi contenitori di vetro possano essere abbandonati o frantumarsi a terra, anche accidentalmente, nella fascia oraria fra le 21 e le 2.30 i titolari di bar e ristoranti non potranno vendere per asporto bevande in contenitori di vetro (o metallici) e comunque non potranno vendere, sempre asporto fuori dal locale, bevande in altri contenitori con capienza superiore a 250 ml, ovvero di dimensione molto superiore al classico calice di spumante. Nella stessa fascia oraria, dalle 21 alle 2.30 sarà altresì vietato introdurre in Piazza del Campo bevande in contenitori in vetro o metallo ed anche introdurre bevande in contenitori diversi (ad es. in plastica) con capienza superiore a 250 ml. Rimarrà quindi libero il consumo di qualsiasi bevanda all'interno dei locali di Piazza del Campo.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it